Vengo dopo il Tiggì

Che cosa si può scrivere dopo l’ascolto del TG1 delle 13.30? Spazio. Spazio. Incominciamo con un piccolo gioco di parole. Spazio. La spinetta è uno strumento a tastiera, a corde pizzicate, diffusa tra il Seicento ed il primo Ottocento. Spazio. Spazio. Se accentiamo l’ultima “A” il nome del grazioso strumento si trasforma nel cognome, italiano ma odiosamente francesizzato, dell’antipatico presidente … Continua a leggere

8 marzo

Si può dire tutto e niente in ricorrenze come questa: si possono sciorinare luoghi comuni, passare per ruffiani o non aggiungere niente di nuovo a quello che si sente dappertutto. Spazio. Spazio. La festa della donna non mi entusiasma dai tempi in cui andavamo a rubare rami di mimosa dai giardini per regalarli alle prof e stimolare discussioni che ci facessero … Continua a leggere

Con il cielo tutto intorno

Un fine settimana apparentemente normale: la scuola che finisce a mezzogiorno, una spesa frettolosa per mettere in casa qualcosa da mangiare e poi ancora pioggia. Spazio. Da qualche giorno tutto si consuma “tra gli attimi e la pioggia”. Spazio. Spazio. Gli attimi continuano a dilatarsi e a sconvolgere i tempi di una normale esistenza, mentre la pioggia invernale alterna qualche … Continua a leggere

L’inverno, Stockhausen e quei tredici minuti

Ieri una giornata buia e invernale ha stretto in un gelido abbraccio una Pistoia tutta luci, regali e gente indaffarata tra bancarelle e vetrine.   Nell’attesa di questo ponte che è un ponte a metà dato che l’8 cade di sabato, come una ventata più gelida delle altre ci è giunta la notizia della scomparsa di Karlheinz Stockausen.   Parlando … Continua a leggere

La casa bianca, l’effetto Grillo e le canzoni

Se parlo di “Casa Bianca” penserete subito a quella più famosa, in Pennsylvania Avenue, a Washington. Vi verranno in mente tanti film e qualche vicenda reale: dalle avventure extraconiugali di Bill Clinton alle scelte militari di George Bush Jr. Spazio. Spazio. La casa bianca del nostro titolo è invece quella più modesta della canzone cantata da Don Backy e Marisa … Continua a leggere

Ancora grandi voci

Nel bene e nel male è trascorsa ancora una settimana all’insegna delle grandi voci. Quella del maestro Luciano Pavarotti continua a risuonare nel ricordo di tutti noi mentre i TG ci tengono aggiornati sulle dispute relative all’eredità.   Noi musicisti abbiamo apprezzato il maestro nelle sue prestazioni migliori, talvolta lo abbiamo criticato (io non mi vergogno di ammetterlo) riguardo ad … Continua a leggere

Presentazione

Questo blog, che andiamo ad inaugurare dopo oltre un mese di gestazione, nasce dall’esigenza di stabilire un contatto permanente con i colleghi musicisti, i colleghi insegnanti e tutti i miei allievi, in modo che le conquiste e le conoscenze di ognuno possano essere messe a disposizione di tutti. Voglio ringraziare quelli che mi hanno spinto ad intraprendere questo lavoro, in particolare la … Continua a leggere